Gentilezza a casaccio e atti di bellezza privi di senso: incontro con la delegazione sindacale brasiliana

News FirstER

 

Si è svolto ieri a Bologna, presso la sede First Cisl Emilia Romagna, un incontro tra la delegazione brasiliana di sindacaliste e sindacalisti Cut Pernambuco e le dirigenti e i dirigenti sindacali della nostra regione, alla presenza di Daniele Bedogni, segretario generale First Cisl Emilia Romagna e Andrea Cortesi, direttore Iscos Emilia Romagna.

Per la delegazione brasiliana hanno partecipato: Tereza Souza, dirigente sindacale Cut Pernambuco e Fetrafi-Nordeste (sindacato brasiliano dei bancari), Candida Fernandes, segretaria generale sindacato bancari Fetrafi-Nordeste, Henrique Gomes do Nascimento, presidente del sindacato dei metalmeccanici del Pernambuco Sindmetal-Pernambuco, Elizangela Valéria da Silva, segretaria Sindmetal-Pernambuco e Aldenise Coelho de Souza, rappresentante Iscos in Brasile e coordinatrice progetto Ramà.

L’incontro, organizzato in collaborazione con Iscos Brasile e Iscos Emilia Romagna, è stato caratterizzato da una grande partecipazione, da un vivace scambio di idee e opinioni e dal comune interesse a tessere relazioni e a conoscere come si fa sindacato dall’altra parte del mondo: i nostri dirigenti hanno avuto modo di conoscere il modo in cui è organizzato il sindacato brasiliano e si sono confrontati sulle tematiche sindacali maggiormente sentite in questo momento sia In Italia che in Brasile.

Sono emersi numerosi temi di comune interesse: parità di genere, lotta alle violenze e molestie sul luogo di lavoro, giovani, riduzione degli sportelli bancari e stress lavoro correlato risultano temi prioritari sull’agenda di entrambe le delegazioni a dimostrazione che le problematiche dei lavoratori e delle lavoratrici attraversano i confini nazionali e internazionali.

L'interscambio e la cooperazione con la delegazione brasiliana di sindacaliste e sindacalisti proseguirà anche in futuro: l'obiettivo è mettere a fattore comune le buone pratiche, confrontarsi sulle conquiste sindacali ottenute nei due Stati e cercare, insieme, nuovi strumenti e nuove idee per mettere al centro le persone per praticare gentilezza a casaccio e atti di bellezza privi di senso.

First Cisl Emilia Romagna contribuisce al sostegno dei progetti promossi da Iscos Emilia Romagna, tra i quali il Progetto Ramà. Nato a Recife come centro di accoglienza per minori abbandonati, oggi il Progetto Ramà realizza anche attività di formazione professionale per giovani e donne, assistenza e accompagnamento alla formazione di cooperative e gruppi dell'economia solidale e gestisce un centro per l'inserimento lavorativo.

Seguici su Facebook

Ultimi tweet da @First_Cisl_E_R