Smart Working e legge di Bilancio: bilanciare le opportunità

News FirstER

Tra i tanti temi che necessitano di dovuta attenzione e gestione nell’ambito delle previsioni della legge di Bilancio 2019, anche lo Smart working.

A riguardo viene disposto l’obbligo per i datori di lavoro di riservare una priorità di accesso alle madri nel triennio successivo al termine del congedo di maternità e ai lavoratori che abbiano figli in condizioni di disabilità.

Disposizione certo utile, ma che deve coniugarsi con la necessaria disponibilità e flessibilità nella gestione delle specifiche esigenze, evitando irrigidimenti ed eventuali disparità di trattamento: obiettivo perseguibile tramite il confronto e la negoziazione tra la Parti, in ottica partecipativa e di individuazione di strumenti e soluzioni per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.

Leggi articolo sul sito IPSOA.it

 

Seguici su Facebook

Ultimi tweet da @First_Cisl_E_R

Piattaforma

performare