Recuperare le banche Popolari: un’azione da compiere in fretta

News FirstER

Alcune storiche grandi banche popolari si sono convertite in Spa e molte altre stanno valutando una netta riconversione del proprio asset costitutivo; in entrambi i casi la linea coincide con la “moda” di voler rappresentare una fetta di sé sul piano mondiale della borsa, alla ricerca di nuove soluzioni di investimento.

Spaventa però, e non di poco, che il nostro panorama politico e le nostre strutture di controllo fatichino a trovare soluzioni nell’interesse di tutto il Paese e non solo di una parte di esso.

Questa situazione di stallo non favorisce di certo quelle banche popolari che non si sono trasformate in società per azioni (vedi link).

A rimetterci, diciamolo chiaramente, sono i lavoratori, spettatori inerti di una rivoluzione incompiuta e poco efficiente varata tre anni fa dal governo. Auspichiamo, ormai da tempo, un’operazione di salvaguardia e di recupero dei valori che hanno caratterizzato nel passato le banche popolari italiane per uno sguardo nuovo verso il futuro anche attraverso la guida sapiente del Manifesto AdessoBanca!

Seguici su Facebook

Ultimi tweet da @First_Cisl_E_R

Piattaforma

performare